MUSICA D’ESTATE 2024 – IX STAGIONE CONCERTISTICA

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

MUSICA D’ESTATE 2024 – IX STAGIONE CONCERTISTICA

27 Luglio h. 21:00 - 22:30

€8

ARIA DI BAROCCO TEDESCO

GIORGIO MATTEOLI, flauto dolce

PIETRO PARDINO, fisarmonica

Viaggio musicale a ritroso nel tempo
tra Nuovo e Vecchio Mondo
PROGRAMMA
A. PIAZZOLLA Ave María
Tanti anni prima
Oblivion
E. SATIE
B. BARTOK
Gymnopédie n. 1
Danze popolari romene
Jocul cu bățu
Braul
Topogò / Pe Loc
Buciumeana
Poarga Românească
Mărunţel
E. GRANADOS
Danza Spagnola n. 5 “Andaluza”
E. GRIEG Canzone di Solveig
G. PH. TELEMANN Fantasia n. 1 per flauto dolce solo
J.S.BACH
Sonata in FA Maggiore BVW 1031
Allegro moderato
Arioso From Cantata BVW 156
“Ich steh’ mit einem Fuß im Grabe”
ANONIMO (XVI secolo)
Greensleeves to a Ground

I CONCERTISTI
GIORGIO MATTEOLI è diplomato in violoncello, flauto dolce e musica da camera presso il conservatorio di
S. Cecilia e di Latina nonché laureato in lettere ad indirizzo storico musicale presso l’Università di Roma.
Oltre ad aver seguito studi composizione, contrappunto e direzione d’orchestra nei conservatori di Milano e
Como si è specializzato nell’esecuzione del repertorio antico, sia col flauto che col violoncello, collaborando
con rinomati ensemble ed istituzioni concertistiche tenendo recital e concerti anche come direttore
d’orchestra in Italia e all’estero (Croazia, Francia, Montecarlo, Spagna, Albania, Ungheria, Israele, Romania,
Giappone, Germania, Turchia…). Solista per la colonna sonora della Cooproduzione internazionale “La
Bibbia” vincitrice dell’oscar americano ” Kable Ace” (musiche di E. Morricone e M. Frisina) ed autore di
articoli musicologici per la rivista di musica antica Orfeo, CD Classic, è attualmente docente di ruolo di flauto
dolce e musica d’insieme per strumenti antichi presso il Conservatorio Respighi di Latina (dove coordina il
Dipartimento di Musica Antica) e Fondatore dell’ Ensemble barocco “Festa Rustica”. L’Ensemble annovera
nella sua vasta discografia (iniziata con l’integrale dei concerti per flauto ed archi di F. Mancini, Cd premiato
negli U.S.A. dalla rivista “Fanfare” come una delle migliori incisioni di musica classica al mondo per il 1995)
anche molte prime assolute (Concerti per flauto di Fiorenza, Sonate per violoncello di Cervetto, Musiche
sacre per soli, violoncello obbligato ed archi di Francesco Antonio Vallotti oltre l’integrale delle sonate per
flauto dolce e Basso continuo di Haendel) e diverse incisioni di musica barocca pubblicate dalle case
discografiche Agorà, MAP Edition, Da Vinci Classic, Amadeus Elite, ASV Gaudeamus. Giorgio Matteoli
ha tenuto masterclass in Italia ed Israele ed è ideatore e direttore artistico del fortunato festival cameristico
“Brianza Classica”, giunto alle soglie della XVI edizione.
PIETRO PARDINO inizia giovanissimo lo studio della musica e della fisarmonica e nel 2014 consegue il
Diploma in Croazia)e nel 2017 la Laurea di II Livello con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto
Superiore di Studi Musicali “P.I. Tchaikovsky” di Nocera Terinese (CZ). Si è perfezionato con celebri
concertisti e didatti tra cui: C. Jacomucci, R. Sviackevicius, D. Flammini, Y. Shishkin, P. Makkonen, G.
Scigliano, M. Vayrynen, G. Hermosa, V. Semionov, A. Hrustevich, M. Pitocco, J.L. Manca, R. Ruggieri,
F. Deschamps, W. Zubitsky, M. Bjeletic, A. L. Castaño. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed
internazionali ottenendo diversi primi premi assoluti. Ha all’attivo, sia come singolo sia in formazioni da
camera, numerosi concerti in Italia e all’estero in rinomate stagioni concertistiche. Si è esibito con il
“Quartetto Consonante” della Filarmonica di Stato “Mihail Jora” di Bacau (Romania) eseguendo un
programma interamente dedicato al compositore argentino Astor Piazzolla. Nel 2015 ha suonato come
solista, all’interno del Festival del Mediterraneo, con l’Orchestra Filarmonica della Calabria sotto la direzione
del M° Ertug Korkmaz. Nel 2016 a Castelfidardo ha suonato in prima esecuzione assoluta “Canoni” per
Quartetto d’archi e Bayan. Si esibisce abitualmente in formazione cameristica con il Bajan Trio e con
l’Orchestra Giovanile del Conservatorio Tchaikovsky. Dedito allo sviluppo di nuova letteratura per
fisarmonica, collabora con diversi compositori, eseguendone le opere in prima assoluta. Sotto la Direzione
di Enrico Melozzi ha suonato, nella sezione prime fisarmoniche, per il Concerto Le 100 Fisarmoniche
svoltosi al Macerata Opera Festival. È laureato in Giurisprudenza e specializzato per l’insegnamento agli
alunni con disabilità. È stato docente di Fisarmonica presso il Conservatorio “F. A. Bonporti” di Trento e di
Letteratura dello Strumento presso il Conservatorio “Tchaikovsky” di Nocera T.
Attualmente è docente dei corsi Preaccademici e Propedeutici di Fisarmonica presso il Conservatorio “S.
Giacomantonio” di Cosenza ed è titolare della Cattedra di Fisarmonica presso la Scuola Secondaria di I
grado “Barnaba-Bosco” di Ostuni (BR), oltre che Direttore Musicale del Festival Internazionale della
Fisarmonica di San Vincenzo la Costa (CS).

Dettagli

Data:
27 Luglio
Ora:
21:00 - 22:30
Prezzo:
€8
Categoria Evento:

Luogo

Chiostro San Francesco
Via Carlo Alberto, 46
Alghero, SS 07041 Italia
+ Google Maps