MUSICA D’ESTATE 2024 – IX STAGIONE CONCERTISTICA

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

MUSICA D’ESTATE 2024 – IX STAGIONE CONCERTISTICA

5 Agosto h. 21:00 - 22:30

€8

TRIO DUMKA

CARMINA MORELLA violino
DAVID FONS viola
CARLOS APELLANIZ pianoforte
PROGRAMMA
ROBERT FUCHS Sieben Phantasiestücke Op.57
REBECCA CLARKE
Dumka
GIACOMO PUCCINI
Tosca Paraphrase for violin, viola and piano
DIMITRI SHOSTAKOVICH Five pieces for two
Prelude
Gavotte
Elegy
Watz
Polka

I CONCERTISTI
CARMINA MORELLA nata a Catarroja, ha iniziato i suoi studi musicali presso la società musicale L’Artesana
de Catarroja con suo padre e con il violino sotto la guida di Daniel Albir. Successivamente ha studiato presso i
Conservatori di Catarroja, José Iturbi di Valencia e il Conservatorio Superiore Joaquin Rodrigo di Valencia con
M.A. Gorrea, E. Palomares e S. Juan. Ha inoltre perfezionato la sua formazione violinistica con V. Balaguer,
A. León Ara, J. Dalhgren e sotto la direzione di Félix Ayo.
Il suo percorso artistico è sempre stato legato alle orchestre, essendo stato membro della JONDE, Orchestra
della Città di Granada, l’Orchestra di Oviedo, l’Orchestra dell’Estremadura, e collaborando con l’Orchestra
della Comunità di Madrid, l’Orchestra di Bilbao, l’Orchestra Castilla y León e il Collegium Instrumentale,
sotto la direzione dei maestri J. Mena, J. Pons, A Ròs Marbà, Z. Metha, L. Köhler, W. Weller, esibendosi nelle
principali sedi europee. Come solista ha eseguito il doppio concerto per violino e oboe di J.S. Bach, Suite n. 3
per violino e viola di K. Atterberg e la prima assoluta dell’opera “North Fantasy” di X. Arias, oltre a recital di
violino e pianoforte. Nel campo della musica da camera, ha formato un duo con il chitarrista Manuel Mateu, ha
collaborato con la Cuerda Valencia Cuarteto e il Collegium Instrumentale,
Dal 2003 è membro dell’Orchestra di Valencia.
DAVID FONS è uno dei violisti più importanti della sua generazione, riconosciuto a livello nazionale e
internazionale come vincitore di primi premi di viola. Ha studiato con Vicente Ortiz, Luis Roig, Luis Llacer,
Jesse Levine e Wilfried Strehle. Ha lavorato nelle orchestre OSN, OCV, RTVE, Royal Opera House e
Collegium Instrumentale con maestri come F. Ayo, N. Chumachenco, Y. Menuhin, V. Ashkenazy, Z. Mehta,
F. X. Roth o N. Luisotti. Ha partecipato a innumerevoli festival di musica da camera tra i più importanti in
Europa e America Latina, come membro del Capriccio Trío, duo Palomares-Fons, Trío Acento, Viola Sings
Dúo e come collaboratore del Beethoven Klavier Quartett, Ensemble de Cadaqués e V430. Solista esperto, si è
esibito negli auditorium di Saragozza, Vigo, Badajoz e Valencia, tra gli altri, accanto a direttori e solisti come
Cristóbal Soler, Beatriz Fernández, Jesse Levine, Vasko Vassilev e Franco Petrachi, eseguendo parte dei grandi
repertori per viola e orchestra dei maestri W. Walton, K Penderecki, W. Williams e P. Hindemith. Nel gennaio
2019 ha presentato il suo primo album “Viola Oppression”, che contiene le sonate di R. Clarke e D. Shostakovich,
e nel 2022 ha registrato per l’etichetta Naxos il Concertino per viola, pianoforte e orchestra d’archi di Eduardo
Grau. Dedito a diffondere il repertorio per viola, ha eseguito in Spagna, in prima assoluta, la Suite per viola e
orchestra di Agustí Borgunyó. Gli sono state dedicate nuove opere, come il concerto per viola e orchestra, scritto
dal compositore Javier Costa, “De solitude sonando”. Suona su una viola Giacomo e Leandro Bisiach del 1954.
CARLOS APELLANIZ. Nella sua carriera ha ricevuto più di venti premi internazionali, tra cui il Premio Speciale
al Concorso Pianistico Internazionale di Santander, il Primo Premio al Concorso Internazionale Flame
(Parigi), il Premio Claude Kahn (Parigi) e il Premio Saint Nom La Breteche (Parigi).
Ha iniziato gli studi musicali con la pianista Françoise Doué presso “L’Ecole Nationale de Musique de
Bayonne-Côte Basque”, dopo aver terminato la sua formazione ottenendo la Medaglia d’Oro, ha continuato il
suo perfezionamento con i pianisti Jacques Rouvier e Pascal Devoyon presso il C.N.S.M. di Parigi dove gli è
stato assegnato il Primo Premio per il Pianoforte e il Primo Premio per la Musica da Camera.
Si è perfezionato a Sofía con Dimitri Bashkirov e Galina Eguiazarova. Ha seguito masterclasses di Alicia de
Larrocha, Leon Fleisher, F. R. Duchable, Dario Darosa. Quando viene nominato pianista solista del Grup
Instrumental de Valencia la sua carriera prende una svolta verso il mondo contemporaneo dal quale si è sempre
sentito attratto. Grazie al suo lavoro in questo campo della musica di nuova creazione, gli viene riconosciuto il
National Music Award. Collabora regolarmente con il Plural Ensemble, Espai Sonor, Ensemble d’arts. È
spesso invitato ad esibirsi come solista in numerose orchestre nell’ambito di prestigiosi Festival Internazionali.
Effettua registrazioni per Radio France, Radio Nacional de España, Radio Bartok, Euskaltel Irratia. Ha inciso
album con le etichette Sgae, Verso, Naxos. Molto attivo nei gruppi di musica da camera, è membro fondatore
del B3: Brouwer Trio, Dúo Apellaniz. Ha insegnato a Musikene (Paesi Baschi), al Conservatorio di Musica di
Aragona e in numerosi festival estivi. Attualmente insegna presso il Conservatorio di Musica di Valencia.

Dettagli

Data:
5 Agosto
Ora:
21:00 - 22:30
Prezzo:
€8
Categoria Evento:

Luogo

Chiostro San Francesco
Via Carlo Alberto, 46
Alghero, SS 07041 Italia
+ Google Maps